Un progetto salesiano per la fede!

Un progetto salesiano per la fede!

Icona Asia e Oceania senza testo
Asia e Oceania
Icona oratori e chiese senza testo
Oratori e Chiese

Le cappelle di Bommikuppan e Sagaya Nagar

Il Santuario del Sacro Cuore della missione in India serve come parrocchia gli abitanti della zona di Tirupattur dal 1934. Nel corso degli anni, i salesiani hanno costruito altre piccole chiese

per accogliere un numero sempre crescente di parrocchiani, anche nelle zone più lontane. In questi villaggi, la presenza di una struttura religiosa crea un senso di comunità e di appartenenza fra i fedeli,  che condividono valori e pratiche comuni e che trovano nella parrocchia anche sostegno sociale e spirituale nei momenti di crisi.

La sottostazione di Bommikuppam è stata avviata nel 1999, in un villaggio sulla strada per le colline di Jawadhi, da un sacerdote salesiano che si chiamava Paolo Bosco. Vi risiedono attualmente 25 famiglie cattoliche poiché molte sono emigrate per cercare lavoro altrove – qui la gente è molto povera. Attualmente viene celebrata la Santa Messa una volta alla settimana mentre quotidianamente molti bambini della zona si riuniscono nell’edificio  per studiare e fare i compiti. Nella zona ci sono anche un dispensario medico e una casa di riposo, gestiti da due diverse congregazioni di suore.

Il progetto e il budget

I Figli di Don Bosco ci segnalano due diverse necessità legate a questa cappella: l’acquisto e l’installazione di un serbatoio idrico, per facilitare l’approvvigionamento di acqua potabile, e l’esigenza di un ingente intervento di manutenzione edile. La sottostazione di Sagaya Nagar è stata inaugurata nel 1985. Da allora, ogni domenica viene celebrata la Santa Messa, c’è il catechismo per i bambini e vengono organizzate delle attività dal gruppo dei giovani. Qui vivono complessivamente 750 famiglie di fedeli. Circa 250 bambini, ragazzi e giovani frequentano attivamente la parrocchia. I Figli di Don Bosco ci segnalano che la cappella ha bisogno di un muro di cinta e che c’è la necessità di costruire un piccolo capannone per accogliere i bambini e i ragazzi in orario pomeridiano e serale affinché possano fare i compiti.
Per l’acquisto e l’installazione del serbatoio presso la cappella di Bommikuppan servono 1.150 , per gli interventi di edilizia conservativa ne servono ulteriori 1.300.
Per quanto riguarda la sottostazione di Sagaya Nagar, i Figli di Don Bosco hanno bisogno di 2.300 per la costruzione del muro di cinta e di 1.200 per la realizzazione dello spazio per lo studio pomeridiano e serale.

Codice Progetto 26589

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.