La comunità di Jorhat beneficiari del progetto

Un progetto per proteggere i Mising

La comunità di Jorhat beneficiari del progetto

Un progetto per proteggere i Mising

Icona Asia e Oceania senza testo
Asia e Oceania
Icona Minoranze etniche senza testo
Minoranze Etniche

Un’inculturazione votata alla tutela

I Figli di Don Bosco hanno sempre cercato di mettersi nei panni delle popolazioni locali per comprenderne la cultura e portano avanti questo approccio rispettoso anche nella contemporaneità, sensibilizzando le popolazioni autoctone sul tema dei diritti e su quello della preservazione culturale, lavorando per portare rispettosamente nelle zone più impervie del pianeta il carisma di Don Bosco. Senza cancellare, ma valorizzando e tutelando il patrimonio di tradizioni delle etnie con cui vengono a contatto.
L’ente salesiano I-CARD (Institution for Culture And Rural De- velopment) lavora con la tribù Mising da oltre 20 anni, in oltre 550 villaggi e 11 distretti dell’Assam e 3 distretti dell’Arunachal Pradesh. È un popolo molto povero, che vive alla giornata, praticando un poco di agricoltura di sussistenza. Ma i Mising hanno un meraviglioso patrimonio culturale, con danze e canti, costumi tradizionali, oggetti tipici: questa è la loro ricchezza. Che va valorizzata.

Un piccolo museo etnografico

I missionari ci hanno chiesto un aiuto per avviare un piccolo museo proprio nella sede dell’ente, a Jorhat, al fine di preservare e mettere in risalto la cultura Mising e stimolarne lo sviluppo, attraverso la presa di coscienza dell’importanza delle tradizioni e della loro sfaccettata ricchezza. Un altro aspetto importante è quello strettamente etnografico: un progetto di questo tipo susciterebbe l’interesse di studiosi e accademici che garantirebbero un ulteriore lavoro di tutela e valorizzazione delle usanze del popolo Mising, incoraggiando l’afflusso turistico.
I Figli di Don Bosco hanno bisogno di un sostegno per supportare le spese di allestimento di questo piccolo, grande museo: servono vetrine in cui esporre i manufatti, manichini per mostrare i costumi, apparecchiature elettroniche per proiettare e trasmettere video per realizzare un percorso multimediale… Uno dei video-proiettori utilizzati a questo scopo costa 800 € la costruzione di un muro che verrà utilizzato come schermo per la proiezione di video e immagini costa 250 €, così come uno dei manichini da usare per l’esposizione degli abiti tradizionali.  
Codice Progetto 25517

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.