Primo piano della missione salesiana di Monrovia, Liberia

Un modello per i futuri elettrotecnici della Liberia

Primo piano della missione salesiana di Monrovia, Liberia

Un modello per i futuri elettrotecnici della Liberia

Icona Africa senza testo
Africa e Medio Oriente
Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

La Don Bosco Technical School di Monrovia

In Liberia, complici la lunga guerra civile e l’epidemia di ebola, due terzi della popolazione vivono sotto la soglia di povertà e un quarto non ha neppure accesso all’acqua potabile. Solo la metà della popolazione sa leggere e scrivere. Per offrire ai giovani l’opportunità di studiare, i salesiani già all’inizio degli anni Novanta, proprio durante la guerra civile, hanno costruito la Don Bosco Technical High School, una scuola che fornisce istruzione primaria, secondaria e superiore ed è considerata tra le migliori di tutta la Liberia.
Per rispondere in modo più adeguato alle esigenze del mercato del lavoro e uniformarsi alla politica nazionale sulla formazione tecnica e professionale, i salesiani hanno deciso di avviare un nuovo dipartimento di formazione professionale in elettrotecnica che offra un corso al mattino dedicato ai giovani lavoratori con l’obiettivo di certificare le loro competenze e un corso nel pomeriggio rivolto agli studenti della scuola superiore come integrazione al loro percorso educativo. Sarà infatti rilasciata una certificazione delle competenze apprese da coloro che lavorano già nell’economia informale e saranno valutate le competenze specifiche richieste dal mondo del lavoro sia pubblico sia privato nel settore dell’elettricità.

Il progetto: obiettivo e richiesta​

Il progetto prevede la ristrutturazione di uno spazio già esistente nella scuola e il suo allestimento a laboratorio, che ogni anno sarà aperto a 90 studenti di scuola superiore e 30 elettricisti privi di qualifica. L’idea è inoltre quella di inserire nel tempo più laboratori di formazione professionale selezionati in accordo con le richieste del mondo del lavoro per consentire agli studenti di sviluppare competenze industriali e creare un’alternativa di avviamento al lavoro per quanti preferiscono non proseguire gli studi.
Sarà predisposto anche un ufficio di collocamento, il Don Bosco Job Service Office, per monitorare l’integrazione socio-professionale degli studenti nella società e nel mercato del lavoro. L’obiettivo è anche quel di rendere il centro totalmente autosostenibile sia attraverso le rette dei ragazzi, sia attraverso l’erogazione di servizi e la prestazione di lavoro da parte degli studenti che partecipano ai corsi. Questo progetto così tipicamente salesiano si articola essenzialmente nell’allestimento del laboratorio: per acquistare una cassetta degli attrezzi occorrono 125 €, per un casco protettivo 6,50 €, per un paio di scarponi antinfortunistici 30 €. Il tuo sostegno è prezioso: 10, 20, 50 euro possono permettere a un giovane liberiano di diventare elettrotecnico!

PAESE

Icona Africa senza testo
LIBERIA – MONROVIA

AREA TEMATICA

Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

BENEFICIARI

120 STUDENTI

CODICE PROGETTO

23201
Codice Progetto 23201

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.