Un gruppo di bambini di Parakou

Un campo da gioco per crescere felici

Un gruppo di bambini di Parakou

Un campo da gioco per crescere felici

Icona Africa senza testo
Africa e Medio Oriente
Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

Un difficile contesto socio-economico

Situata nel cuore del Benin, al centro del più importante snodo ferroviario nazionale e transnazionale, Parakou è diventata negli ultimi anni una rilevante meta di inurbamento per migliaia di persone, che affluiscono nella sua area dalle campagne alla ricerca di un lavoro: la diretta conseguenza è che i servizi, già carenti prima del verificarsi di questo fenomeno, sono ormai totalmente insufficienti a coprire i bisogni della popolazione. Il settore più colpito è quello scolastico e, come spesso accade nei contesti di disagio sociale, i primi a pagarne le conseguenze sono i bambini, la categoria più indifesa. La carenza di insegnanti qualificati, l’assenza di spazi adeguati e materiali didattici, il sovraffollamento, la mancanza di sostegno da parte delle istituzioni rendono sempre più difficile la frequenza scolastica di migliaia di bambini.

Un terreno polisportivo per giocare e crescere

In questo desolante contesto, la scuola salesiana Marie Auxiliatrice, in fase di costruzione ma già attiva, rappresenta una grande opportunità per i 600 bimbi che la frequenteranno quando funzionerà a pieno regime. Abitano nel quartiere di Zongo, una zona popolare della città; sono figli di piccoli commercianti, operai, manovali, persone oneste che hanno entrate limitate, che lottano per arrivare a fine mese, ma che credono che l’educazione sia di primaria importanza per la vita dei loro bambini. È per loro, per queste famiglie e per questi piccini, che i Figli di Don Bosco ci hanno chiesto di aiutarli a costruire un terreno polisportivo presso la scuola in fase di completamento, per offrire loro un luogo protetto in cui praticare sport, giocare, e per creare buone condizioni per l’insegnamento e l’apprendimento. Noi abbiamo assicurato ai missionari che ci hanno scritto da Parakou tutto il nostro sostegno: che cosa c’è di più salesiano che costruire un terreno sportivo di fianco a una scuola? Un ulteriore elemento positivo è che nel fine settimana sarà aperto anche ai 300 fra bimbi e ragazzi del quartiere che frequentano l’oratorio adiacente.

I Figli di Don Bosco ci hanno chiesto poco più di 9.000 €, circa 10 € a bambino: tu, con un contributo di 30, 70, 150€ puoi dare un apporto decisivo! Grazie, per quanto potrai fare!

Un progetto prettamente salesiano che abbiamo deciso di promuovere per la Festa di San Giovanni Bosco, il 31 gennaio!

Codice Progetto 26418

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.