progetto di nutrizione per i bambini del Ciad

Il diritto alle cure per tanti bambini poveri

progetto di nutrizione per i bambini del Ciad

Il diritto alle cure per tanti bambini poveri

Icona Africa senza testo
Africa e Medio Oriente
Icona salute e nutrizione senza testo
Salute e Nutrizione

Un malato cronico

Il Ciad è uno dei Paesi più poveri al mondo. Da anni alle prese con diverse crisi umanitarie, il basso sviluppo economico e sociale complica la situazione drammatica di estrema povertà. Una precarietà che riguarda gli ambiti più importanti della vita di uno stato democratico: scuola, salute pubblica e lavoro. La ricca presenza di risorse naturali porta beneficio quasi esclusivamente a multinazionali, politici e alle loro famiglie. La quasi totalità della popolazione ha difficoltà all’accesso all’istruzione e alla sanità e la grave emergenza alimentare ha costretto lo scorso giugno il governo a proclamare lo stato di emergenza alimentare.

I Figli di Don Bosco giunsero in Ciad nel 1995, qui, dove il 43% dei bambini sotto i 5 anni è malnutrito mentre il 66% vive sotto la soglia di povertà.  La loro prima missione venne fondata a Sarh, mentre tre anni dopo iniziarono il loro lavoro nella capitale, N’Djamena e nel 2013 arrivarono a Doba, dove avviarono immediatamente una parrocchia con annesso asilo e scuola elementare

Un'infermeria per la scuola parrocchiale

L’80% dei circa 420 bimbi che frequentano la scuola parrocchiale proviene da un contesto familiare ad alta vulnerabilità sociale. Dai salesiani questi bambini trovano non solo educazione e studio, ma anche cibo: i genitori, poverissimi, non riescono a garantire loro 3 pasti al giorno, ma grazie alla mensa recentemente avviata dai Figli di Don Bosco presso la scuola, i piccoli alunni possono finalmente frequentare le lezioni senza assopirsi per la fame e concentrandosi sullo studio. 

Ora i salesiani, dopo aver garantito a questi bambini il diritto al cibo, vogliono assicurare loro anche quello alla sanità. Per questo ci hanno chiesto aiuto: vogliono avviare un piccolo ambulatorio gestito da un’infermiera in cui si possa provvedere alle cure di tutti i 420 bimbi, continuando a garantire loro cibo sano e nutriente.

PAESE

Icona Africa senza testo
CIAD – DOBA

AREA TEMATICA

Icona salute e nutrizione senza testo
Salute e Nutrizione

BENEFICIARI

420 BIMBI

CODICE PROGETTO

26381
Codice Progetto 26381

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.