Un bambino nella scuola salesiana di Cape Town

Sud Africa, il riscatto da una condizione difficile

Un bambino nella scuola salesiana di Cape Town

Sud Africa, il riscatto da una condizione difficile

Icona Africa senza testo
Africa e Medio Oriente
Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

Una storia difficile

ll Sudafrica è un luogo ricco di storia che ancora non è riuscito a fare i conti col passato: l’apartheid, la segregazione razziale, è stato definitivamente abolito, ma le disparità sociali continuano ad essere molto forti. I più coinvolti dal fenomeno sono i ragazzi di colore. L’eredità dell’apartheid, assieme alle differenze inconciliabili nell’interpretarne il significato, ostacola tuttora lo sforzo di creare un’identità nazionale consolidata e un ordine sociale coerente e inclusivo. Le townships, i ghetti simbolo dell’apartheid, esistono ancora e sono più affollati che mai.
I salesiani sono arrivati a Città del Capo nel lontano 1910 e, com’è nel loro stile, hanno fin da subito concentrato i loro sforzi per creare reali opportunità di futuro per la gioventù più vulnerabile… qui, nascere da una famiglia che fino a pochi anni fa viveva la violenza della segregazione, è davvero un grosso peso da portare: disoccupazione, criminalità, dispersione scolastica continuano ad essere fenomeni che coinvolgono quei giovani che ancora subiscono gli effetti dell’apartheid. I Figli di Don Bosco sanno che per liberarsi da una condizione di rischio sociale bisogna innanzitutto partire dalla formazione, chiave di accesso ad un lavoro dignitoso e, di conseguenza, ad una vita serena e lontana dai rischi della strada.

Il progetto: obiettivo e richiesta​

I nostri missionari di Città del Capo vogliono di avviare un progetto di formazione professionale rivolto a giovani a rischio: ragazzi di strada, ex carcerati, membri di gang, spesso affetti da dipendenze, tutti senza un lavoro e una rete familiare. Il programma Waves of Change (WOC) mira ad aumentare l’occupazione nell’industria marittima tra i giovani a rischio (età 18-35), ha cioè l’obiettivo di formare marinai qualificati che possano lavorare sulle navi, in una città il cui porto è uno dei più importanti al mondo.
I missionari salesiani ci hanno chiesto un contributo per sostenere le spese del corso in Life Skills, l’insieme di abilità sociali, cognitive e personali che consentono di affrontare positivamente le richieste e le sfide che ci riservano l’ambiente professionale e la vita quotidiana in genere. I ragazzi coinvolti sono circa 200 e i costi vivi ammontano a 2.550 €, poco meno di 13 € a ragazzo. Tu, puoi decidere di donare 25, 50, 75 €, per permettere a 2, 4, 5 ragazzi di seguire questo corso di grande importanza. Grazie!

PAESE

Icona Africa senza testo
SUD AFRICA – CITTÀ DEL CAPO

AREA TEMATICA

Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

BENEFICIARI

200 RAGAZZI

CODICE PROGETTO

25179
Codice Progetto 25179
Having Computer issues?

Get Free Diagnostic and Estimate From Computer Specialist!

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.