imgindia

La casa dell’amore per crescere felici

La casa dell’amore per crescere felici

Icona Asia e Oceania senza testo
Asia e Oceania
Icona Sociale senza testo
Sociale

Una storia lunga trent'anni

Era il 1994 quando il salesiano indiano Vincent Xavier fondò a Kavarapettai, nel cuore del Tamil Nadu, il Don Bosco Anbu Illam, la Casa dell’amore Don Bosco, un centro dedicato al recupero dei bambini e dei ragazzi di strada, con il sogno di creare A world where every child grows happily developping fully, with the strong sense of peace and justice to become honest and worthy citizens, un mondo in cui ogni bambino diventa grande felicemente e pienamente, sviluppando un forte senso di pace e giustizia, per diventare un onesto e meritevole cittadino. Da allora, il centro accoglie tutti gli anni 50 bambini di strada più altri 40 in condizioni di vulnerabilità e sfruttamento, con un’attenzione particolare nei confronti delle vittime di lavoro minorile. Accoglienza, alfabetizzazione e formazione sono i punti cardine del percorso di riabilitazione. È un programma ormai consolidato e molto articolato, e prevede un continuo dialogo con le istituzioni locali e nazionali, con un impatto a lungo termine. Non solo sui bambini e i ragazzi coinvolti, ma sull’intera comunità, andando ad incidere sul contesto socio-economico e sensibilizzando le comunità del territorio sul tema della tutela dei diritti dell’infanzia.

Il progetto e il budget

I 5 salesiani che gestiscono il Don Bosco Anbu Illam ci hanno proposto, con la supervisione del comitato salesiano locale Youth at Risk (YaR) del Tamil Nadu, di sostenere per un anno le spese necessarie per portare avanti il programma. Si tratta quindi di acquistare il materiale didattico e ludico, di pagare le utenze (elettricità, internet, telefono, gas), di garantire il cibo e le medicine agli ospiti del centro… Di supportare quindi integralmente tutte le attività volte a riabilitare questi bambini e ragazzi da una vita fatta di sfruttamento, violenza, precarietà, rassegnazione, assicurando loro le cure necessarie nonché un percorso di studio e reinserimento nella società.
Chiediamo tutto il tuo aiuto per supportare il cammino verso un futuro di serena dignità dei 90 minori sottratti alla strada e allo sfruttamento: sostenere integralmente il lavoro dei missionari salesiani è una priorità assoluta, soprattutto in questo momento in cui la pandemia da covid-19 costituisce un ostacolo a tutte le attività, in particolare a quelle con i ragazzi di strada.
Con 10 € puoi dotare un ex bambino di strada del materiale didattico per un anno; con 30 € paghi l’abbonamento annuale a Internet; con 65 € garantisci il sostegno alimentare a uno dei bambini del centro… Una donazione di 10, 30, 65 € significa tantissimo per i Figli di Don Bosco dell’Anbu Illam: grazie, a nome di tutto loro e a nome di Kumar, Anil, Dilip…

 

PAESE

Icona Asia e Oceania senza testo
INDIA – KAVARAPETTAI

AREA TEMATICA

Icona Sociale senza testo
Sociale

BENEFICIARI

90 RAGAZZI DI STRADA

CODICE PROGETTO

25983
Codice Progetto 25983
Having Computer issues?

Get Free Diagnostic and Estimate From Computer Specialist!

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.