Due ragazze in Mali a scuola

Corsi professionali per combattere la tratta

Due ragazze in Mali a scuola

Corsi professionali per combattere la tratta

Icona Africa senza testo
Africa e Medio Oriente
Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

Il centro Père Michel di Bamako

Il Mali ha una lunga storia di migrazione ed è un importante punto di transito per i flussi migratori che interessano l’Africa Occidentale; è caratterizzato da tendenze migratorie che vanno da pratiche culturali che promuovono la migrazione come un rito di passaggio per i giovani, alla migrazione stagionale e circolare, compresi i movimenti pastorali e nomadi. Alla base dei flussi migratori nel Paese ci sono cause riconducibili a pressioni economiche e ambientali, così come all’impatto dei recenti conflitti nella regione.
Il progetto che ci hanno presentato i salesiani del Centro Professionale Père Michel di Bamako prevede l’ampliamento dell’offerta formativa per i giovani vulnerabili e potenziali migranti.È attualmente dotato di quattro corsi (costruzione metallica/alluminio, elettricità/energia solare, meccanica auto/ macchinari agricoli, imprenditoria agricola) a livello CAP (diploma ufficiale come operaio qualificato) e due (meccanica auto, costruzione metallica/ alluminio) a livello di diploma di scuola secondaria (Bac Technique).

Il progetto: obiettivo e richiesta​

Il Centro Professionale vuole passare da 433 allievi a 809 allievi nell’anno scolastico 2020, mettendo inoltre in piedi un sistema per l’identificazione sempre più precisa di giovani vulnerabili a forte rischio migratorio ed un migliore accompagnamento per l’inserimento socio-professionale. All’implementazione e riqualificazione dei corsi già avviati si vuole affiancare l’avvio di un’attività di formazione agricola in un centro rurale dislocato, Moribabougou, che coinvolgerà soprattutto le donne. Questo ambizioso lavoro di potenziamento formativo prevede l’allestimento di nuovi laboratori, l’acquisto di nuove attrezzature e la preparazione e l’assunzione di nuovi insegnanti.

  • Contribuire alla riduzione dei flussi migratori irregolari dal Mali, sostenendo percorsi di formazione ed inserimento socio-lavorativo in grado di creare possibilità per la gioventù locale e di favorire la reintegrazione sociale dei migranti di ritorno.
  • Migliorare nelle comunità target le condizioni economiche e sociali dei gruppi maggiormente esposti a cadere nei percorsi migratori irregolari e facili vittime dei trafficanti di esseri umani e dei migranti di ritorno attraverso lo sviluppo delle competenze tecniche e professionali e l’accesso al mercato del lavoro.
Sostieni il progetto di Stop Tratta in Mali: con una donazione di 10, 30, 50 € puoi contribuire all’allestimento di un labora­torio di informatica, all’acquisto di mate­riale agricolo, alla formazione di un’inse­gnante…

PAESE

Icona Africa senza testo
MALI – BAMAKO

AREA TEMATICA

Icona Educazione e Formazione senza testo
Educazione e Formazione

BENEFICIARI

809 ALUNNI

CODICE PROGETTO

23735
Codice Progetto 23735

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.