Si dice CALM significa VITA

Un nuovo Centro si prepara ad entrare nel progetto di sostegno continuativo “Tu sei pane quotidiano”, nato per accompagnare i bambini più poveri e più fragili durante gli anni più importanti della loro vita. Bambini e giovani di strada che vivono ai margini, esclusi, vittime di abusi: sono loro i destinatari del programma di sostegno al centro di Missioni Don Bosco.

Un progetto iniziato due anni fa con il sostegno alla missione di Mekanissa, un quartiere molto povero di Addis Abeba, in Etiopia, dove manca tutto: i servizi pubblici, le strade, non ci sono scuole, la popolazione vive in capanne di cartone e lamiera. Grazie all’impegno dei nostri benefattori a Mekanissa abbiamo accolto 30 bambini di 3 anni di età, attivando per loro un progetto di pre-asilo e offrendo un sostegno alle mamme che devono andare a lavorare e non sanno a chi affidare i loro piccoli.

Oggi, vi annunciamo il nuovo Centro del programma di sostegno continuativo: si chiama CALM, Children And Life Mission, e si trova a Namugongo, ai confini della capitale dell’Uganda, Kampala. Namugongo è uno dei sobborghi più poveri della città, uno dei più difficili in cui crescere e diventare grandi. I più piccoli imparano sin dalla più tenera età a combattere contro fame, abbandono, contro le violenze, contro la tragica diffusione dell’AIDS che uccide madri e padri, che genera orfani giorno dopo giorno. Qui, i Figli di Don Bosco hanno fondato nel 2006 una missione per accogliere, riabilitare e reinserire nella società ragazzi di strada ed altre categorie vulnerabili di minori. Attualmente il Centro accoglie ed assiste oltre 150 bimbi, adolescenti e ragazzi e garantisce loro cibo, accoglienza, protezione, assistenza sanitaria, istruzione e speranza.

È una casa per tutti i bambini costretti a crescere in un contesto molto brutale, un luogo che accoglie, una mano che accompagna verso un domani migliore… CALM è Padre Elie, Padre Vital, Padre Cat, che lottano in nome di tutta la gioventù più a rischio dell’Uganda. Al loro fianco ci sono volontari, maestri di scuola, centinaia di bambini la cui vita è cambiata. Una missione preziosa dove i bambini e i ragazzi di questo emarginato sobborgo potranno nutrirsi, crescere, sentirsi al sicuro e studiare per raggiungere i loro sogni più grandi.

Sostenendo il programma “Tu sei pane quotidiano”, da oggi, quando con il tuo aiuto riempirai il piatto vuoto di un bambino di Mekanissa, lo riempirai anche per un bambino di Namugongo. Significa che quando ti prenderai cura o accompagnerai a scuola un figlio di Donato, missionario salesiano in Etiopia, farai la stessa cosa per uno dei piccoli in gravissima difficoltà che ospitiamo nella Casa Salesiana in Uganda.

Ogni tuo dono raddoppierà e, allo stesso tempo, raddoppieranno i sorrisi, le vite cambiate, i bambini salvati da un destino di violenze e di dolore. E, di fronte a questo nuovo impatto della tua solidarietà, a raddoppiare saranno anche i nostri grazie, i nostri abbracci spirituali e le benedizioni che per te invocheremo nelle nostre preghiere.

Partecipando a questo progetto puoi garantire un sostegno regolare che permette ai missionari di seguire i bambini più vulnerabili e offrire le certezze di cui hanno bisogno per crescere. Sostieni il centro CALM di Namugongo in Uganda e cambia per sempre il futuro di centinaia di bambini.

Having Computer issues?

Get Free Diagnostic and Estimate From Computer Specialist!

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Hidden
Consenso mail
Hidden
Consenso generico
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.