La neonata missione di Huambo porta già i suoi frutti

Vi ricordate che a dicembre dell’anno scorso vi avevamo parlato di una nuova presenza salesiana in Angola? Ecco, padre Martin Lasarte insieme a padre Santiago Christophersen ci ha scritto per raccontarci come sta andando la missione: il progetto sostenuto da Missioni Don Bosco ha raggiunto gli obiettivi!

La missione salesiana di Huambo nasce a 600 km dalla capitale Luanda per garantire opportunità di crescita ai più giovani e alle donne della zona, dove sorgono circa una quindicina di villaggi. In un Paese dove migliaia di persone nelle zone rurali vivono solamente di agricoltura di sussistenza, i salesiani hanno messo in piedi un piano di sostegno a 360 gradi e sono riusciti a costruire una scuola primaria, organizzare corsi di alfabetizzazione e diverse attività grazie a una rete di oratori che oggi accoglie migliaia bambini.

“La difficoltà maggiore che abbiamo riscontrato è stata la grande quantità di pioggia registrata, che ha portato alla sospensione di alcuni lavori e ci ha costretti a riorganizzare il piano per portare a termine i nostri obiettivi”, ci ha scritto padre Martin, missionario in Angola.

Grazie alle vostre donazioni i salesiani sono riusciti a dotare la casa missionaria di tutto il necessario: sedie, tavoli, materassi, letti, il minimo indispensabile per attrezzare la nuova presenza salesiana e per avviare tutte le attività per aiutare la popolazione della zona.

La comunità salesiana dal 1° marzo vive nella residenza religiosa debitamente attrezzata, capace di ospitare 10 persone, 4 oratori realizzati per 1.500 bambini, due la domenica e due durante la settimana. I missionari oggi gestiscono 2 centri di alfabetizzazione per 400 adulti due volte l’anno e 1 centro di formazione permanente per leader di comunità il sabato e la domenica. Grazie ai quattro oratori, i Figli di Don Bosco riescono a garantire molteplici attività a più di 1.500 bambini tra i 6 ei 14 anni di età.

“Tenendo conto dei tre gruppi di beneficiari diretti e calcolando il numero di famiglie che hanno beneficiato dell’intero progetto, riusciamo a contare circa 656 famiglie sostenute, in particolare 6.500 persone, fra donne, uomini e più giovani, siamo davvero soddisfati!”, ci ha riferito padre Martin, “i bambini sono molto contenti di partecipare alle attività, ogni giorno non vedono l’ora di venire in oratorio. E inoltre c’è stata una grande adesione anche al progetto di alfabetizzazione degli adulti, con una grande risposta da parte delle donne che hanno portato benefici per la propria autostima e benefici nell’economia domestica della zona.”

Una neonata missione che sta già portando frutti, una nuova presenza salesiana che a poco a poco vuole creare opportunità e portare serenità tra famiglie che fino a pochi mesi fa vivevano in una zona povera, dove mancavano i servizi di base come l’acqua corrente, l’elettricità e i servizi igienici, così come la presenza di una scuola per i più piccoli! Grazie ancora di cuore per il vostro sostegno.

Having Computer issues?

Get Free Diagnostic and Estimate From Computer Specialist!

RICEVI I NOSTRI MESSAGGI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.