donaora
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su instagram

Thiès - Senegal

Il tasso di disoccupazione in Senegal è pari al 48%

ragazza del senegal

THIÈS - SENEGAL


Una città a vocazione industriale

Posta su un altopiano che si trova 70 km a est di Dakar, in direzione Bamako, Thiès è una città industriale con un numero di abitanti in crescita costante, nonché un importante snodo ferroviario. Una gran parte della popolazione lavora appunto nei cantieri ferroviari, nelle officine, nelle miniere di alluminio e fosfato di cui è ricca l’area o nelle manifattura degli arazzi tipici della zona. Qui la presenza salesiana risale al 1978, quando alcuni missionari installati a Saint-Louis individuarono nell’area un centro di interesse fino ad arrivare a costruire una scuola professionale, il Centre Don Bosco, che funziona da quasi 30 anni.

Il CENTRE PROFESSIONEL DON BOSCO

In una città a forte vocazione industriale, la scuola professionale salesiana rappresenta un punto di riferimento importante per tutti i giovani della zona, in particolare per quelli del quartiere popolare che ospita la scuola. Il 60% dei ragazzi che seguono i corsi di falegnameria, meccanica, elettrotecnica, riesce a trovare lavoro in città. Attualmente frequentata da 115 studenti e 20 studentesse, la scuola forma non solo degli operai qualificati, ma anche des hônnetes citoyens et des bons croyants, degli onesti cittadini e dei buoni cristiani, che possono contribuire allo sviluppo del proprio Paese senza cercare alternative nella migrazione illegale.

Il progetto

I macchinari dei laboratori in cui si esercitano i futuri falegnami, meccanici, elettricisti sono ormai molto rovinati e obsoleti. Per continuare ad offrire una formazione di alto livello c’è bisogno pertanto di sostituirle con delle nuove attrezzature. I salesiani del Centro hanno trovato un’ottima opportunità: dopo aver contattato diverse realtà, sono riusciti a trovare una scuola tecnica a Poitiers, in Francia, disposta a donare diversi macchinari e utensili. C’è bisogno quindi di sostenere solo le spese logistiche, che sono comunque ingenti. Per questo ci hanno chiesto aiuto.

Il budget

Le spese logistiche e di installazione ammontano a poco più di 13.000 €, ma c’è un contributo locale di 3.600 € che coprirà i costi per il montaggio dell’impianto. Restano da pagare i dazi doganali al porto di Dakar, che ammontano a 8.000 €, le spese di scarico al porto – 1.100 €, e il trasporto da Dakar a Thiès, che costa 550 €.

Un progetto da poco meno di 10.000 €, che può essere portato a termine solo grazie al tuo aiuto! Una donazione di 10, 20, 30 € significa molto per un ragazzo o una ragazza senegalese con poche prospettive davanti a sé, se puoi aiuta!

Codice progetto 23002

bottone dona ora


Missioni Don Bosco Valdocco Onlus

Via Maria Ausiliatrice, 32
10152 - Torino
Italia

Cod. Fiscale: 97792970010

Orari di apertura

Lunedì - Sabato
08.00-18.00